Inter: Nainggolan e De Vrij, Spalletti vola alto

Martinez convincente, ora Vrsaljko, Keita e sogno Modric

Una corazzata pronta a prendere il largo, rodata dal primo anno di Spalletti, inebriata dalla Champions conquistata nello spareggio con la Lazio e che sta provando a strappare al Real il regista migliore al mondo, Modric. La proprieta' cinese sta facendo le cose in grande, muovendosi in anticipo ha preso Asamoha a parametro zero dalla Juve e, con un contorno velenoso di polemiche, De Vrij dalla Lazio, un cui errore ha spianato il quarto posto ai nerazzurri. Ma se queste erano mosse gia' concluse prima del mercato, l'accelerata c'e' stata dopo. Sfumate le piste Cancelo e Rafinha, Spalletti ha convinto il suo scudiero Naingoolan a raggiungerlo dopo che la Roma aveva deciso a malincuore di privarsene. Con Naingoolan ci sara' un centrocampo di grande potenzialita' visto che Brozovic e Perisic sono stati protagonisti del mondiale. E' un'Inter alla croata perche' dopo una corte spietata l'esterno Versaljko ha lasciato l'Atletico per raggiungere i suoi compagni.

Ma l'Inter e' forte anche perche' restano Skriniar e Icardi, oggetto del desiderio dei top club. Per Icardi c'e' stata un'accelerata del Real, ma la clausola e' scaduta e il club non vuole lasciar partire il suo capitano. Inoltre sono arrivati sul fronte d'attacco Politano , e il promettente argentino Martinez, pagato 28 milioni, che si e' ambientato molto bene, ha segnato gol da campione e sara' qualcosa di piu' del semplice vice-Icardi. I problemi finanziari con l'Uefa sono stati risolti immettendo sul mercato i gioielli della squadra Primavera, e molto ha contribuito la super valutazione di Zaniolo e Santon, nell'ambito dell'affare Naingoolan. Oltre ai riscatti in uscita di Nagatomo, Kongodbia e Murillo. Intanto Eder emigra in Cina mentre per ora non si trova un acquirente per Joao Mario. C'e' molte attesa per valutare, in chiave futuribile i progressi dei gioiello ex genoano Salceido. L'Inter non considera pero' ancora chiuso il mercato: sfumato Dembele' ,ha premuto forte l'acceleratore a sorpresa col Monaco per l'ex laziale Keita.

L'affare e' sostanzialmente chiuso e puo' preludere alla partenza per il principato di Candreva. Ma il colpo piu' grosso sarebbe l'arrivo di Modric, che sta provando a liberarsi dal Real che, dopo Ronaldo, non puo' perdere un'altra stella. Con lui sarebbe una delle squadre piu' forti in assoluto,. In ogni caso e' un gruppo molto forte che punta a battersi per lo scudetto e per un ritorno in Champions all'altezza delle sue tradizioni.

Formazione (4-2-3-1): Handanovic, VERSALJKO, Skriniar, DE VRIJ, ASAMOAH, Gagliardini, Brozovic, POLITANO, NAINGGOLAN, Perisic, Icardi. All: Spalletti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA