Cagliari: nodo Barella, con Maran obiettivo salvezza

Il tecnico ritrova Castro, 10 mln alla Juve per il giovane Cerri

Una salvezza tranquilla è l'obiettivo dei sardi dopo le difficoltà dell'anno scorso.
    L'esperto Maran è una garanzia di efficienza e di risultati: ha chiesto e ottenuto il suo delfino Castro, con cui ha lavorato a Catania e Verona. L'argentino comporrà un centrocampo solido col gioiello Barella, che è rimasto ed è il riferimento della squadra. A meno che non abbia successo la corte dell'Inter che è tornata alla carica, ma in maniera discontinua. In difesa è arrivato il 36/enne Srna, a lungo titolare della Croazia. A segnare i gol penserà Pavoletti, aiutato da Farias e in attesa del recupero di Joao Pedro, che concluderà a settembre la squalifica. Tra gli altri possibili inserimenti, i difensori Peluso e Gustavo Gomez e il centrocampista Ekdal. Un forte investimento per il futuro (10 mln in due anni alla Juve) è quello che riguarda l'attaccante Cerri, già al Cagliari in passato e reduce dall'ottima stagione al Perugia. Se resta Barella è una squadra dalle buone potenzialità.
   

Formazione (4-3-1-2): Cragno, SRNA, Ceppitelli, Romagna, Lykogiannis, CASTRO, Barella, Ionita, Joao Pedro, Farias, Pavoletti. All: MARAN. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA