• Mercato: Juve preso Darmian, Roma stringe per Cristante

Mercato: Juve preso Darmian, Roma stringe per Cristante

Napoli sogna con Vidal, Leno e Rabiot. C'è Parma su Balotelli

Vinto il settimo scudetto consecutivo la Juventus si appresta a rinnovare la rosa che metterà a disposizione di Massimiliano Allegri per la prossima stagione. a Juventus continua a sondare il mercato, con l'obiettivo di trovare un difensore di esperienza. Nel mirino ci sono José GIMENEZ e Diego GODIN, entrambi dell'Atletico Madrid. Ma non è da sottovalutare che tre esterni bassi sono in uscita dal Psg: si tratta di Lavyn KURZAWA, Thomas MEUNIER e Yuri BERCHICHE, e la Juve monitora anche loro. Intanto la dirigenza bianconera ha raggiunto l'intesa con il Manchester United per riportare Matteo DARMIAN in Italia:l'ex granata firmerà un quinquennale da 2,5 milioni di euro a stagione, mentre l'assegno per i Red Devils (ai quali è stato ribadito il no per Mario MANDZUKIC) sarà di 13 milioni. Per il dodicesimo da affiancare a SZCZESNY rimane attualissimo il nome di Mattia PERIN, mentre a centrocampo sembra difficile il ritorno di Paul POGBA, che in patria danno molto vicino al Paris SG.

Piace poi molto Bryan CRISTANTE, per il quale fa sul serio la Roma, che ha offerto all'Atalanta 15 milioni più DEFREL (che piace al tecnico degli orobici Gian Piero Gasperini). Il d.s. dei giallorossi Monchi continua a lavorare sulle piste che portano a Domenico BERARDI del Sassuolo e Hakim ZIYECH e Justin KLUIVERT dell'Ajax. Il giovane croato Ante CORIC, della Dinamo Zagabria, è arrivato a Roma per definire gli ultimi dettagli relativi al contratto da sottoscrivere. Ma i giallorossi cercano anche il regista del Nizza Jean Michel SERI (vecchio 'pallino' di Monchi), per il quale c'è la concorrenza del Napoli.

Alla Roma piace anche Simone VERDI, e per questo l'Inter sta cercando di accelerare per portare a casa il talento del Bologna. Il d.s. dei nerazzurri Ausilio comunque lavora su più tavoli e ha come alternativa Matteo POLITANO, che dovrebbe lasciare il Sassuolo ed è seguito anche dal Napoli.

E proprio il Napoli è una delle società più attive, visto che l'arrivo di Carlo Ancelotti sulla panchina partenopea ha portato a dei cambiamenti di strategia. Per il portiere ci sono conferme sull'interessamento per Alphonse AREOLA del Psg ma sono sempre vive le ipotesi RUI PATRICIO e Bernd LENO. In difesa il nodo è Kalidou KOULIBALY: il Chelsea insiste per averlo, ma solo un'offerta da 80 milioni di euro potrebbe far vacillare la dirigenza partenopea. Per JORGINHO c'è sempre la richiesta del Man City, che però giudica esagerata la valutazione di 60 milioni di euro fatta dal Napoli. Per il centrocampo degli azzurri continuano intanto a girare i nomi di Leandro PAREDES, Adrien RABIOT (che è stato offerto anche alla Juve) e Arturo VIDAL, per l'attacco potrebbe invece tornare di attualità la pista per l'ex laziale KEITA BALDE.

Si è mossa anche la Fiorentina, che sta resistendo alle richieste (Napoli, Roma e Inter) per Federico CHIESA e intanto sta cercando di stringere con il Benevento per Enrico BRIGNOLA.

Capitolo Mario BALOTELLI: sembrava probabile la destinazione Marsiglia, invece si è aperta la pista del Parma, che vuole costruire la squadra attorno all'ex interista. Secondo la proprietà cinese del club emiliano, Supermario sarebbe il colpo a effetto per festeggiare lo storico triplo salto dalla D alla A. Il nodo è l'ingaggio, perché 'Balo' a Nizza guadagnava 3,5 milioni di euro a stagione ma il fatto che possa arrivare a para metro zero ha la sua importanza. Infine gli allenatori: Claudio PRANDELLI è sempre più vicino alla panchina dell'Udinese, mentre l'altro ex ct azzurro Gian Piero VENTURA dovrebbe andare al Cagliari: l'alternativa per i sardi è Walter ZENGA. Intanto il presidente Tommaso Giulini ha preso il capitano della Lazio Primavera Alessio MICELI.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA