Golf: Ryder Cup 2022 assegnata a Roma

Malagò: 'Vittoria del sistema sportivo Italia: quando giochiamo insieme siamo quasi imbattibil'

La Ryder Cup 2022 di golf si svolgerà a Roma: l'assegnazione all'Italia del prestigioso torneo Usa-Europa e' stata confermata all'Ansa dal presidente della Federgolf Franco Chimenti. La decisione della Commissione Ryder Cup Europe ha premiato la candidatura italiana, che ha così superato la concorrenza di Austria, Germania e Spagna. Successo storico per la Federazione Italiana Golf, che vede assegnarsi la più importante manifestazione di golf al mondo. Il percorso di gara designato dalla FIG sarà il Marco Simone Golf & Country Club - circolo capitolino di proprietà della famiglia Biagiotti. Grande soddisfazione da parte del Presidente di Coni Servizi e della Federazione Italiana Golf, Franco Chimenti: "Si apre una nuova era per il movimento golfistico italiano. L'assegnazione della Ryder Cup certifica l'ingresso dell'Italia nell'elite del golf mondiale. Abbiamo presentato un progetto estremamente solido grazie al sostegno del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi e di otto ministeri. Possiamo contare, inoltre, ha aggiunto Chimenti- su un pool di sponsor di grande prestigio: un'offerta pubblica e privata che assicura al golf italiano un futuro di grandi prospettive. Il nostro percorso è stato condiviso e supportato sin dal principio dal Coni e per questo voglio ringraziare Malagò. Abbiamo battuto la concorrenza di nazioni golfisticamente evolute e ciò deve riempirci d'orgoglio. Il fascino di Roma, la straordinaria capacità recettiva e l'innegabile appeal turistico hanno sicuramente giocato a nostro favore. A tutto ciò va aggiunta la vicinanza con il centro della città del Marco Simone Golf & Country Club, circolo con un percorso di grandi contenuti tecnici, il cui progetto di restyling ne valorizzerà le caratteristiche. La presenza della famiglia Biagiotti ha dato ancor più prestigio alla nostra candidatura, rappresentando al meglio il modello del made in Italy vincente".

"Pensavamo tutti dovesse essere un traguardo inarrivabile e lo era anche nella mia mente. Ma è l'Italia che ha vinto e vincerà anche con le olimpiadi ". Franco Chimenti presidente della federgolf non nasconde la gioia per l'assegnazione all'Italia della ryder cup 2022. "Ci scontravamo con potenze come la Germania - ha aggiunto all'Ansa Chimenti - ma abbiamo vinto. "La Ryder Cup -ha aggiunto Chimenti- è il terzo evento al mondo, ed è votato da cinque persone irraggiungibili. Nessuno ci dava credito e invece abbiamo ottenuto un risultato di portata incredibile. Personalmente mi riempie di gioia e orgoglio per il nostro paese anche perché in tre giorni comporta un indotto di 600-800 milioni con un turismo di eccellenza".

Giovanni Malagò, presidente del Coni, esulta all'assegnazione della Ryder Cup 2022 di golf a Roma: "E' una vittoria del sistema sportivo Italia, questo conferma che quando giochiamo insieme siamo praticamente imbattibili".  E aggiunge: "E' anche un successo della nostra credibilità".

"Sono molto contento perché è una conferma delle potenzialità di Roma, il Coni ci aveva creduto molto dunque faccio i complimenti al Presidente Malagò". Così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti commentando l'assegnazione a Roma della Ryder Cup 2022. "Noi abbiamo tentato di dare dei segnali e faremo la nostra parte affinché anche questa volta Roma faccia la grandissima figura che si merita per un appuntamento bello, importante e utile" ha aggiunto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA