Dieci terribili errori da evitare durante un colloquio di lavoro

Mai arrivare in ritardo o non conoscere nel dettaglio l'azienda. Sono solo 2 delle imperdibili regole di AlmaLaurea su come superare brillantemente il colloquio di lavoro ed evitare brutte figure.

Redazione ANSA

Siete al primo colloquio di lavoro? Oppure siete ormai arrivati all'ennesimo tentativo? Qualunque sia la vostra situazione, AlmaLaurea vi viene in aiuto fornendo alcuni suggerimenti per non sentirsi dire le fatidiche parole: "Le faremo sapere...". Anche se all'apparenza, infatti, tutto sembra essere andato bene, esistono quei piccoli errori che vi faranno perdere il posto a favore di qualcuno più preparato. Lo segnala Skuola.net.

#10 FARE I PETTEGOLI - Mai parlare male di ex colleghi o datori di lavoro! Piuttosto raccontate con passione le esperienze che avete avuto e spiegate come mai siete interessati ad una nuova posizione.

#9 NON FARE DOMANDE - Volete fare colpo? Mostratevi chiari, coerente, e non dimenticatevi di porre qualche domanda sull'azienda e il ruolo: la curiosità denota motivazione. Cercate di non sembrare maipoco interessati ad essere assunti!

#8 MOSTRARSI INSICURI - Anche se siete timidi, sensibili e tendenzialmente poco sicuri di voi, non sarà un dramma cercare di limare un po' questo lato del carattere. Quindi tenete la schiena dritta, guardate negli occhi il vostro interlocutore, rispondete alle domande in maniera sintetica ma precisa.

#7 MANCARE DI SELF CONTROL - Questo vale sempre, ma in particolare quando il colloquio è di gruppo. In questo caso, non fatevi prendere dall'entusiasmo rischiando di oscurare gli altri, ma allo stesso tempo non fatevi sopraffare dalla timidezza restando in disparte.

#6 TRASCURARE I DETTAGLI - Il colloquio è online? La stanza deve essere ordinata e la connessione funzionante. E non dimenticate di curare il vostro look come foste di persona!

#5 AVER PAURA DI RIMANDARE - Se il colloquio è telefonico, assicuratevi di essere in un luogo tranquillo, che il vostro cellulare funzioni correttamente, e infine di avere abbastanza tempo a disposizione. Se una di queste cose viene a mancare, fissate un altro appuntamento. Dimostrerà serietà e interesse.

#4 FARVI ESTORCERE LE INFORMAZIONI - Il curriculum non basta: non limitatevi a rispondere alle domande con un "si", "no", "non saprei". Cercate invece di farvi conoscere e di esporre le vostre capacità facendo riferimento ad episodi concreti, meglio se attinenti al ruolo per cui vi presentate.

#3 ABBIGLIAMENTO INAPPROPRIATO - Non dovete sembrare appena usciti da una serata all'opera, ma neanche da poco tornati dalla spiaggia o da una partita di calcetto. Vestitevi adeguatamente al contesto lavorativo e alla posizione.

#2 ARRIVARE IN RITARDO...O ECCESSIVAMENTE IN ANTICIPO - Da qui non si scappa. Volete un buon suggerimento? Il giusto momento in cui arrivare è 15 minuti prima del colloquio.

#1 NON SAPERE NULLA DELL'AZIENDA - Non cadete in fallo proprio su questo! La figuraccia è dietro la porta se non siete abbastanza informati sulla posizione per cui vi candidate e sull'azienda. Al contrario, se sarete preparati dimostrerete motivazione e capacità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in

    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: