Il ricordo di Mattarella di Kobe Bryant

La comunanza di studi è quella che lega davvero l'umanità

(ANSA) - BENEVENTO, 28 GEN - "Tutto il mondo dello sport è rattristato dalla morte di Kobe Bryant. Una tristezza che ha fondamento non solo nelle sue capacità e nella sua popolarità ma anche perche' si era formato nel nostro Paese e nelle nostre scuole elementari e medie". Così il presidente Sergio Mattarella ha ricordato la scomparsa del campione Nba Kobe Bryant, formatosi in Italia dove ha trascorso 7 anni da ragazzo. "E la comunanza di studi è quella che lega davvero l' umanità più dei legami politici, istituzionali ed economici ed è antidoto alle incertezze internazionali", ha aggiunto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie