Segre: 'Sarei pronta a guidare commissione contro l'odio'

La senatrice al Corriere: 'Ma non mi arrendo facilmente, anche se a quasi 90 anni finisci bersagliata da insulti e sotto scorta'

 "Se a quasi 90 anni finisci bersagliata da insulti e sotto scorta, credo sia normale chiedersi 'ma chi me l'ha fatto fare'. Ma non mi arrendo facilmente". Intervistata dal Corriere della Sera, parla così la senatrice a vita Liliana Segre, che racconta di trovarsi alla sua età a condurre un'esistenza che non avrebbe mai immaginato. Ma si dice pronta, se dovesse arrivarle la proposta, a presiedere la Commissione parlamentare contro l'odio. E sul suo incontro con Salvini, spiega, 'abbiamo scelto la riservatezza per evitare strumentalizzazioni politiche'.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA