Variati, da ex sindaco di Vicenza al Viminale

In quota Pd. E' stato anche presidente dell'Unione Province

 L'ex sindaco di Vicenza, Achille Variati, è uno dei nuovi sottosegretari all'Interno in quota Pd.
    Vicentino di 66 anni, Variati ha ricoperto la carica di primo cittadino dal 1990 al 1995 e nuovamente dal 2008 al 2018.
    È stato inoltre presidente della provincia di Vicenza dal 2014 al 2018 e presidente dell'Unione delle province d'Italia dal 2015 al 2018.
    Laureato in matematica, alla fine degli anni '70, Variati entrò a far parte della Democrazia Cristiana, nel 1980 venne eletto in consiglio comunale a Vicenza e diventò segretario cittadino del partito nel 1983.
    Nel 1985 venne rieletto consigliere e diventò capogruppo della Democrazia Cristiana. Nel 1990 si ricandidò come consigliere comunale, capolista della Democrazia Cristiana, ricevendo il più alto numero di preferenze. Questo gli consentì di diventare sindaco di Vicenza a 37 anni. Variati è stato anche consigliere regionale del Veneto con il Partito Popolare tra il 1995 e il 2008.  
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA