Governo: bagarre in Aula, espulso un deputato di FdI

Il gruppo m5s ha interrotto più volte Giuseppe Brescia (M5s) durante il suo intervento e gridato 'Elezioni' e 'Casaleggio'. Giovanni Donzelli è stato mandato fuori dall'Aula

Bagarre in un'Aula semideserta alla Camera quando il presidente dell'Aula Ettore Rosato ha tolto la parola, dopo averlo ripetutamente avvertito, al capogruppo di Fdi Francesco Lollobrigida per aver largamente superato il tempo del suo intervento. A Lollobrigida è stato spento il microfono tra le proteste del suo gruppo, unico presente in forze al momento. Quando ha preso la parola Giuseppe Brescia del M5S i deputati di Fdi hanno iniziato a scandire il coro "Onestà onestà" e poi "Vergogna" ed "Elezioni elezioni".

Tutto il gruppo di Fdi ha continuato a interrompere il deputato dei Cinque Stelle, sostenuto dai deputati della Lega, al grido anche di 'Casaleggio, Casaleggio'. Alla fine il presidente di turno, Ettore Rosato, ha espulso Giovanni Donzelli. 

"Rosato (Pd) mi ha espulso dall'Aula perché chiedevo ad alta voce 'Onestà Onestà' a Pd e M5S. Il regolamento non consente l'espulsione così. Prove di regime in corso, ma non ci tapperanno la bocca" . Lo scrive il deputato di Fdi, Giovanni Donzelli, postando un video su facebook.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA