Pd: Zingaretti, offese da staff Viminale

Partono da profili gestiti da dipendenti della sua segreteria

(ANSA) - ROMA, 20 LUG - "Da diversi giorni si sta muovendo una galassia di profili social, tutti dell'orbita di Salvini, che passano il proprio tempo ad agitare la gogna contro esponenti del Pd. Oggi è il turno di Maria Elena Boschi, cui va la solidarietà del partito. Al ministro dell'Interno Salvini, sotto il cui dicastero opera la polizia postale, chiediamo di vigilare e reprimere questo genere di offese e insulti a partire dai suoi profili gestiti da dipendenti della sua segreteria al Viminale". Lo scrive in una nota il segretario del Pd Nicola Zingaretti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA