Letta, Salvini non può che dimettersi

Non ritorno in politica ma parlo quando vedo cose insopportabili

(ANSA) - ROMA, 16 LUG - Salvini "non può non andare in Parlamento e questa storia alla fine non può che finire con le dimissioni". Così Enrico Letta, a margine dell'annual meeting di Assarmatori, commenta la vicenda dei presunti fondi russi alla Lega. "Perchè - spiega - o ritratta tutto quello che ha detto e spiega che effettivamente Savoini è una persona vicina a lui, ma se continua a negare questa cosa, che tutti gli italiani hanno visto quanto sia falsa, il ministro dell'Interno non può dire il falso".
    A chi gli chiede poi di un suo possibile ritorno in politica, l'ex premier risponde: "Assolutamente no. Sono un cittadino che quando vede che certe cose sono insopportabili lo dice. Punto, mi fermo qua".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA