Governo lavora a tesoretto 5 miliardi

Cifre ancora prudenziali in vista dell'assestamento bilancio

(ANSA) - BRUXELLES, 20 GIU - Un "tesoretto" stimato all'incirca sui 5 miliardi, composti da maggiori entrate rispetto alle previsioni, risparmi da reddito di cittadinanza e quota 100 e i due miliardi congelati nella legge di bilancio. E' questa la cifra a cui, spiegano fonti governative, l'esecutivo giallo-verde è al lavoro in queste ore di trattativa con lUe e in vista del Consiglio dei ministri di mercoledì chiamato a varare l'assestamento di bilancio. Non c'è alcuna manovra correttiva, l'assestamento certifica come procedono i conti, spiegano le stesse fonti. Sulla cifra finale, si spiega, manca la certificazione del Mef ma, stando alle previsioni circolate in queste ore a Palazzo Chigi oltre ai due miliardi resi effettivi ieri in Cdm sarebbero tre i miliardi che il governo, tra una quota di maggiori entrate - tributarie e non tributarie - e i risparmi di reddito e quota 100, potrebbe computare in assestamento di bilancio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA