Calenda, Lotti inaccettabile, Pd lo dica

A quale titolo si concertano azione riguardanti magistrati?

(ANSA) - ROMA, 14 GIU - "Dissento. Quello di Luca Lotti non è affatto un comportamento normale. È al contrario inaccettabile da ogni punto di vista. A quale titolo e con quale scopo si concertano azioni riguardanti magistrati? Il Pd deve dirlo in modo molto più netto rispetto a quanto fatto fino ad ora". Così Carlo Calenda, su twitter, risponde ad un follower che ricorda come sull'azione di Luca Lotti Matteo Renzi "avesse sostenuto che era tutto normale".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA