Radio Radicale: Di Maio, gravissimo

Ma andiamo comunque avanti. In emittente stipendi da capogiro

(ANSA) - ROMA, 13 GIU - "Secondo noi è una cosa gravissima, di cui anche la Lega dovrà rispondere davanti ai cittadini. Sono franco: dovrà spiegare perché ha appoggiato questa indecente proposta del Pd! Dopo di che si va avanti, perché siamo persone serie". Lo afferma Luigi Di Maio, parlando dell'approvazione, con i voti della Lega, dell'emendamento Pd al dl crescita a favore di Radio Radicale, "una radio privata - scrive su Facebook - che ospita giornalisti con stipendi da capogiro di anche 100mila euro l'anno. Tutti pagati con i vostri e i nostri soldi, da sempre".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA