25 aprile: contestato assessore Udine

Fischi durante intervento. Lui, non è modo celebrare Resistenza

(ANSA) - UDINE, 24 APR - Fischi da parte di alcuni esponenti dell'Unione sindacale italiana hanno accolto oggi a Udine l'assessore comunale all'Edilizia privata e alla sicurezza, Alessandro Ciani, intervenuto alla tradizionale commemorazione organizzata dall'Anpi per i partigiani di Borgo Villalta caduti durante la Resistenza. L'assessore aveva appena cominciato il suo discorso di saluto da parte dell'Amministrazione comunale (Centrodestra), quando dal pubblico si sono levati fischi e contestazioni. "E' un fascista", hanno urlato gli esponenti dell'Usi. Ciani ha quindi replicato: "Non mi pare questo il modo di celebrare i valori della Resistenza". Dalla contestazione si è dissociata la presidente dell'Anpi di Udine, Antonella Lestani, affermando al microfono che "i valori della Resistenza ci insegnano che la parola deve essere data a tutti e che tutti hanno il diritto di parlare altrimenti non potremmo chiamarci antifascisti". La manifestazione è proseguita come da programma con la partecipazione di cittadini ed esponenti politici.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA