Comunali Sardegna: salta l'election day

Schieramenti al lavoro. Per le amministrative ipotesi 16 giugno

(ANSA) - CAGLIARI, 25 MAR - Celebrare in Sardegna le amministrative il 26 maggio in concomitanza con le europee sarà difficilissimo, se non impossibile. Le forze politiche del centrosinistra possono così rifiatare e prendersi qualche giorno in più per fare sintesi al proprio interno e individuare un candidato sindaco condiviso per il Comune di Cagliari. Se non riuscissero a trovare un accordo le primarie diventerebbero una tappa obbligata. Per Campo Progressista Sardegna è già in pista Francesca Ghirra, assessora all'Urbanistica nella Giunta Zedda e candidata più votata nel capoluogo in occasione della tornata del 2016. Ghirra potrebbe diventare così la prima donna sindaca nella storia di Cagliari.
    Ad ogni modo, se si andrà o meno a primarie non sarà deciso in queste ore. Proprio perché non più impellente, il vertice inizialmente programmato per oggi è slittato. Probabilmente - apprende l'ANSA - a mercoledì o giovedì. Per il Pd è già sceso in campo il consigliere comunale Matteo Lecis Cocco Ortu.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie