De Falco, Buffagni? Non sa di che parla

Spero ancora che provvedimento possa essere migliorato in Aula

"La replica non esiste. Ho sempre assunto su di me le responsabilità del mio ruolo in ogni momento, e le responsabilità del mio ruolo non le decide Buffagni". A Radio Capital il senatore del M5S Gregorio De Falco risponde così al sottosegretario alla presidenza del Consiglio che, parlando a Circo Massimo, aveva detto che in caso di voto contrario sul decreto sicurezza De Falco "si assumerà le sue responsabilità". "Che faccio, commento 'ste sciocchezze?", continua De Falco, "Non voglio scendere a quei livelli, proprio per rispetto della mia storia, del mio nome e del futuro che deve avere la dialettica politica. Per rispetto all'intelligenza di tutti, non voglio commentare questa roba". In caso di contrarietà a un provvedimento, secondo Buffagni, "ne discuti internamente, non è che presenti 80 emendamenti come se fossi all'opposizione". De Falco replica: "Io non ho presentato 80 emendamenti. Questa è gente che parla senza sapere di che cosa sta parlando, con una superficialità che è essa stessa criminale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA