Bucci, Autostrade? Tutte le porte aperte

Sindaco su ricostruzione, alla fine faremo la scelta migliore

(ANSA) - GENOVA, 16 OTT - "Lascio sempre tutte le porte aperte, non ne chiudo mai una, alla fine cercheremo di fare la scelta migliore". Così il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione, Marco Bucci, replica al presidente di Confindustria Genova, Giovanni Mondini, sull'esclusione di Autostrade dalla ricostruzione del ponte Morandi prevista dal Decreto Genova. Quando al rischio di ricorsi da parte della società, il sindaco e commissario per la ricostruzione sostiene che "trasparenza e onestà sono le migliori armi".
    Durante gli Stati generale dell'economia, organizzati dal Comune di Genova nel quartiere Certosa, la zona cosiddetta 'arancione' dopo il crollo del viadotto, Mondini ha ricordato che "Autostrade è il concessionario e aveva il dovere e le competenze per farlo". Il suo coinvolgimento, ha sostenuto, "avrebbe evitato possibili ricorsi e avrebbe permesso di procedere senza gare, in collaborazione con il commissario.
    "Lascio sempre tutte le porte aperte", è stata la risposta di Bucci.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA