M5S, attacchi hacker per manipolare voto

Il 5 Stelle Guerreschi, M5s nel mirino come la Clinton

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - I recenti attacchi hacker e i leak al M5s e anche allo Stato italiano "portano a pensare che possano essere utilizzati per spostare decisamente l'esito delle prossime elezioni, come successo in USA e quasi in Francia". Lo sostiene sul blog di Beppe Grillo l'esperto di sicurezza informatica iscritto al Movimento Rufo Guerreschi, secondo il quale sono "le tempistiche e modalità di tali leak, hack e articoli" a far presagire questo rischio.
    "Se immaginiamo una semplice applicazione in Italia le dinamiche di hacking e leak delle recenti elezioni in USA e Francia, vediamo come Rousseau e il M5S può esser visto come l'equivalente dell'improvvido mail server della Clinton che costarono elezioni alla Clinton" afferma Guerreschi che individua anche in Italia una "strategia di forze politiche e mediatiche avverse al M5S" coadiuvata "ancorché indipendentemente e con fini diversi, da hacker di ogni tipo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA