Trivelle: SI, scelta data truffaldina

Troppo ravvicinata e data non appaiata ad amministrative

(ANSA) - ROMA, 11 FEB -"La scelta del governo di fissare la data per lo svolgimento dei referendum sulle trivellazioni nei nostri mari per il 17 aprile è sbagliata, una scelta truffaldina che non consente il tempo sufficiente per aprire nel Paese una discussione ampia che permetta agli italiani di decidere consapevolmente e in maniera approfondita".
    Lo afferma Sinistra Italiana con Nicola Fratoianni.
    "L'appuntamento referendario - prosegue il coordinatore di Sel - non viene accorpato con le prossime elezioni amministrative come da più parti è stato chiesto dalle regioni alle associazioni ambientaliste. Sinistra Italiana ha presentato un'apposita proposta di legge, semplice e snella di 2 articoli, che potrebbe essere approvata in 24 ore se solo si volesse: si risparmierebbero 300 milioni di euro degli italiani".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA