L'omaggio di Mattarella a quattro donne 'speciali'

Gianotti, Cristoforetti, Orlando e Valeria Solesin

Le "esperienze positive" dell'Italia "sono ben rappresentate da alcune figure emblematiche. Ne cito soltanto tre: Fabiola Gianotti, che domani assumerà la direzione del Cern di Ginevra, Samantha Cristoforetti, che abbiamo seguito con affetto nello spazio, Nicole Orlando, l'atleta paralimpica che ha vinto quattro medaglie d'oro. Nominando loro rivolgo un pensiero di riconoscenza a tutte le donne italiane". Con queste parole il presidente Sergio Mattarella ha reso omaggio alle donne italiane nel suo messaggio di fine anno. C'è anche una quarta citazione femminile nel discorso del presidente: Valeria Solesin, purtroppo scomparsa nell'attacco terroristico al Bataclan di Parigi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA