Grecia: Mattarella, scenari inediti, ora responsabilità

Non venga meno solidarietà, sarà principio ispiratore Italia

"I cittadini greci hanno preso oggi, con il referendum, una decisione della quale occorre, in primo luogo, prendere atto con rispetto. Una decisione, tuttavia, che proietta, oltre ad Atene, la stessa Unione Europea verso scenari inediti, che richiederanno a tutti, sin d'ora, senso di responsabilità, lungimiranza e visione strategica". Lo dice il capo dello Stato Sergio Mattarella commentando l'esito della consultazione in Grecia.

"Quella stessa visione cha ha condotto diciannnove Paesi all'adozione di una moneta comune, con la cessione di sovranità liberamente e consapevolmente scelta da parte di ciascuno stato aderente, sapendo che ogni modifica delle sue regole passa attraverso una discussione collegiale tra pari".

"La Grecia fa parte dell'Europa e, nei confronti del suo popolo, non deve venir meno la solidarietà degli altri popoli dell'Unione. Questi saranno certamente, nei prossimi giorni, i principi ispiratori dell'azione dell'Italia e mi auguro anche dei rappresentanti del popolo greco, degli altri partner europei e delle Istituzioni dell'Unione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA