Australia: puntavano a volo per Dubai

Arrestati legati a Isis, bomba su aereo nazionale era piano B

(ANSA) - SYDNEY, 1 AGO - I quattro uomini ritenuti legati all'Isis e arrestati lo scorso weekend in un blitz antiterrorismo che ha consentito di sventare un attacco ad un aereo, avevano pianificato originariamente di colpire un volo intercontinentale, diretto a Dubai. E solo come piano alternativo avrebbero ripiegato su un volo domestico. Lo riferisce oggi la radio nazionale Abc, citando funzionari dell'antiterrorismo e precisando che il tentativo di introdurre l'ordigno, contenente esplosivo o un gas letale nascosto in un tritacarne da cucina, è stato scoperto dopo che un'agenzia straniera di intelligence, britannica o statunitense, aveva intercettato le comunicazioni con i mandanti in Siria. Il blitz è stato lanciato dall'antiterrorismo tre giorni dopo aver ricevuto la segnalazione che l'attacco era imminente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA