Hawaii, sfrattato uccide due agenti

Ferito padrone di casa, dodici case incendiate

(ANSA) - NEW YORK, 19 GEN - Paura alle Hawaii, dove un uomo armato di pistola e coltello ha prima ferito con la lama una persona, poi ha sparato a due agenti di polizia, uccidendoli.
    Non contento, ha dato fuoco a un'abitazione ma le fiamme si sono rapidamente propagate bruciando 12 case, di cui almeno cinque andate completamente distrutte. E' accaduto nell'area di Diamond Head, non lontano dalla popolare Waikiki. I dettagli dell'accaduto non sono ancora chiari ma, secondo indiscrezioni, l'aggressore avrebbe accoltellato il suo padrone di casa che lo stava sfrattando. La polizia, allertata per l'aggressione, è intervenuta in pochi minuti. Gli agenti si sono trovati davanti l'uomo che non ha esitato ad aprire il fuoco, uccidendo due poliziotti, un uomo e una donna. L'aggressore avrebbe poi dato fuoco alla casa da dove doveva essere sfrattato, e non è escluso che lui stesso fosse all'interno dell'abitazione.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie