Migliaia in piazza a Puerto Rico

Dopo scandalo chat e accuse di corruzione al suo governo

(ANSA) - WASHINGTON, 22 LUG - Migliaia di persone sono scese in piazza oggi a Puerto Rico nel decimo giorno di protesta consecutivo contro il governatore Ricardo Rossello per chiedere le sue dimissioni. Una richiesta scatenata dalla diffusione di messaggi che scambiava con i suoi alleati in una chat criptata insultando donne, attaccando avversari e deridendo elettori, comprese le vittime dell'uragano Maria, mentre accuse di corruzione vengono contestate contro la sua amministrazione.
    La manifestazione, che si annuncia come una delle più grandi mai viste in quello che è un territorio americano, arriva il giorno dopo che Rossello ha annunciato che non parteciperà alle prossime elezioni e lascerà la guida del partito. Promesse che hanno alimentato ulteriormente la protesta, cui ha aderito anche il cantante portoricano Ricky Martin.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA