Monito dell'Onu agli Usa sui migranti

'Inaccettabile separare i figli dai genitori al confine'

(ANSA) - ROMA, 18 GIU - "E' inaccettabile e crudele" separare i figli dai genitori migranti che entrano illegalmente negli Stati Uniti dalla frontiera con il Messico. E' il monito lanciato a Ginevra dall'Alto commissario dell'Onu per i diritti umani Zeid Raad al-Hussein. "Pensare che uno Stato possa cercare di dissuadere i genitori infliggendo tali abusi sui bambini è inammissibile", ha detto al-Hussein aprendo una sessione del Consiglio per i diritti umani. Le parole del rappresentante Onu arrivano il giorno dopo l'attacco di Melania Trump alle politiche del marito sui migranti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA