Alabama: Trump, Moore non poteva vincere

Tycoon tenta di salvare la faccia. 'Gli hanno remato contro'

(ANSA) - WASHINGTON, 13 DIC - Donald Trump cerca di salvare la faccia dopo la cocente e pericolosa sconfitta elettorale in Alabama di Roy Moore, che aveva sostenuto come seconda scelta dopo aver supportato nelle primarie Luther Strange. "Il motivo per cui inizialmente ho sostenuto Luther Strange (e i suoi numeri erano saliti moltissimo) è che avevo detto che Roy Moore non sarebbe stato in grado di vincere l'elezione generale. Avevo ragione! Roy ha lavorato duro ma gli hanno remato contro!", ha twittato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA