Trump chiama famiglie soldati Usa uccisi

Dopo 12 giorni. Lo rende noto la portavoce della Casa Bianca

WASHINGTON - Donald Trump ha parlato con tutte e quattro le famiglie dei soldati americani uccisi in Niger in un attacco di militanti affiliati all'Isis, esprimendo le sue condoglianze e assicurando che il loro straordinario sacrificio per il Paese non sarà mai dimenticato. Lo rende noto la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA