Trump: Mattis, media non sono nemico Usa

Segretario Stato prende distanze da presidente

(ANSA) - ROMA, 19 FEB - I media non sono il nemico del popolo americano. E' quanto sostiene il segretario di Stato Usa, Jim Mattis, che prende così le distanze da quanto affermato da Donald Trump. Secondo quanto riferisce il Washington Post, Mattis stava rispondendo ad una domanda durante una tappa ad Abu Dhabi, nell'ambito del viaggio in Medio Oriente. Alla richiesta di commentare le critiche del presidente Usa sui media, Mattis ha replicato: "Ho avuto contenziosi con la stampa, ma la considero un'istituzione con la quale abbiamo a che fare. Personalmente non ho problemi con i media", ha aggiunto. Le affermazioni sono in netto contrasto con quanto detto da Trump, che venerdì aveva twittato: i media "non sono nemici della Casa Bianca, sono nemici degli americani".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA