'Fitta agenda' impegni per cani di Obama

First Lady approva loro apparizioni pubbliche

(ANSA) - NEW YORK, 30 MAG - Non è certo una 'vita da cani' quella di Bo e Sunny, i due portoghesi d'acqua di proprietà della famiglia Obama. La coppia di cani, al passo col rango di 'First Dogs', ha una fitta agenda di apparizioni che ogni mese deve essere approvata dalla First Lady.
    Bo e Sunny - il primo ha il petto e le zampe bianche, il secondo è tutto nero - sono ambasciatori canini della Casa Bianca e come tali la loro presenza è richiestissima. "Tutti vogliono vederli e farsi foto con loro - ha detto Michelle Obama - e io all'inizio di ogni mese ricevo un promemoria con le richieste per le loro apparizioni". Non a caso, i due cani, di 7 e 4 anni, sono sempre presenti alla tradizionale corsa delle uova che si tiene ogni Pasqua alla Casa Bianca, oppure accompagnano la First Lady quando fa visita ai veterani o ai bimbi in ospedale. Sono così famosi, che lo scorso gennaio le autorità hanno arrestato un uomo che voleva rapirli.
    Bo è stato regalato agli Obama dal defunto senatore Ted Kennedy; Sunny è arrivata nel 2013.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA