Siria: telefonata Obama-Erdogan

Presidente Usa chiede 'moderazione' a collega turco e a curdi

 In una telefonata al presidente turco Recep Tayyip Erdogan, Barack Obama ha chiesto ad Ankara e alle milizie curde del Pkk di dare prova di moderazione nel nord della Siria e ha condiviso con il suo collega l'appello alla Russia e al regime di Assad a fermare gli attacchi aerei contro le forze di opposizione moderate.
    "Il presidente Obama ha sottolineato che le forze Ypg (le unita' di protezione del popolo, braccio armato della principale formazione curda, ndr) non dovrebbero approfittare delle circostanze in questa area per impadronirsi di nuovi territori e ha chiesto alla Turchia di mostrare una reciproca moderazione cessando i colpi di artiglieria nella stessa area", rende noto la Casa Bianca.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA