Cittadina Siberia dona oro per DiCaprio

Nel timore che non vinca Academy Award per 'The Revenant'

(ANSA) - MOSCA, 9 FEB - Gli abitanti di una remota cittadina della Yakuzia, nella Siberia orientale hanno un idolo: Leonardo DiCaprio. E nel timore che l'attore americano (che ha sangue russo oltre che italiano) possa non vincere l'Oscar per la sua interpretazione di "The Revenant", hanno donato oro, argento e anche i loro gioielli per fabbricargli una statuina preziosa che somigli il più possibile a quella ufficiale degli Academy Awards. Così, nella peggiore delle ipotesi, DiCaprio avrà almeno un Oscar. Nella migliore, due.
    L'iniziativa è partita dall'associazione "L'Oscar a Leo!".
    Nella Yakuzia, e in tutta la Russia, DiCaprio è particolarmente amato, e non solo per la sua nonna russa. L'attore ha incontrato nel 2010 Vladimir Putin per discutere di come proteggere la tigre delle nevi siberiana. Poi ha di recente espresso il desiderio di interpretare sul grande schermo grandi personaggio russi, come Lenin o Rasputin. E anche lo stesso Putin.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA