Carrozze a Central Park, salta accordo

Dietrofront sindacato su proposta sindaco New York

Le carrozze a Central Park tornano ad essere un grattacapo per il sindaco di New York, Bill de Blasio. I sindacati hanno fatto marcia indietro all'ultimo minuto ed e' sfumato, quando sembrava gia' cosa fatta, l'accordo con i proprietari delle celebri carrozze che riduceva, tra le altre cose, il numero di cavalli, limitava i giri all'interno di Central Park oltre a prevedere la costruzione di una stalla all'interno del parco per evitare il traffico agli animali. L'intesa "non garantisce un futuro al settore", hanno detto i leader sindacali, comunicando il loro fermo 'No' al voto che si terra' nella riunione del consiglio comunale di domani.
    "I termini di questo accordo - ha detto da parte sua de Blasio - non sono cambiati nelle ultime settimane ma oggi 'Teamsters' (associazione sindacale, ndr) che deciso di tirarsi indietro. Anche se siamo amareggiati, i cittadini sanno in cosa io credo e lavoreremo per un nuovo sentiero su questo cammino".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA