Trump respinge appoggio suprematista

Poi spiega a Cnn, la gente è arrabbiata per crimini clandestini

(ANSA) - NEW YORK, 14 GEN - Donald Trump respinge il sostegno di uno dei suprematisti bianchi più famosi d'America, Jared Taylor. "Vorrei disconoscerlo", ha detto parlando alla Cnn, e aggiungendo che a suo parere "la rabbia e l'energia è ciò di cui ha bisogno questo paese". Quindi, il candidato alle primarie repubblicane è tornato a parlare del tema immigrazione: "La gente è arrabbiata per quello che sta succedendo - ha spiegato - Sono arrabbiati quando Jamiel Shaw viene colpito da un proiettile al volto da un clandestino, sono arrabbiati quando una donna veterana di 65 anni viene violentata, sodomizzata e uccisa da un immigrato illegale. E sono molto arrabbiati per migliaia di altri casi come quelli".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA