Olp, 'Giornata della Rabbia' contro Usa

Dichiarata per domani dopo dichiarazioni su legalità colonie

(ANSAmed) - TEL AVIV, 25 NOV - L'Olp ha dichiarato domani per tutti i Territori palestinesi una 'Giornata di rabbia', con lo stop di tutte le attività, contro le recenti dichiarazioni del segretario di stato Usa Mike Pompeo a favore della legalità degli insediamenti israeliani in Cisgiordania. Mahmoud al-Aloul, vice presidente di Fatah - la maggiore delle componenti dell'Olp - citato dalla Wafa, ha attaccato l'amministrazione Usa guidata da Trump ed Israele responsabili di "molti crimini" contro il popolo palestinese.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA