Gaza: scuole chiuse nel sud di Israele

Ma la situazione al momento è calma dopo i razzi di ieri

Dopo i razzi di ieri dalla Striscia su Israele - a tregua già in atto - e la risposta dell'esercito che la notte scorsa ha centrato obiettivi vari della Jihad nell'enclave palestinese, da ore regna la calma al confine con Gaza. Tuttavia, per timore di nuove violenze, tutte le scuole sono rimaste chiuse nelle aree israeliane adiacenti la Striscia, e anche ad Ashkelon, Sderot e Netivot, bersagliate più volte dai razzi partiti da Gaza. Negli attacchi della scorsa notte, dopo i razzi, l'esercito israeliano ha spiegato di aver colpito vari siti della Jihad e tra questi un centro militare e un altro dove si producevano razzi. Oltre a questi, è stato attaccato il quartier generale della Jihad a Khan Younis.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA