Turchia,avanti pure senza sostegno mondo

Ankara accusa i curdi, 'sporco accordo con Assad'

(ANSA) - ISTANBUL, 15 OTT - La Turchia proseguirà la sua operazione militare nel nord della Siria "con o senza il sostegno del mondo". Lo scrive stasera in una nota il capo della comunicazione della Presidenza di Ankara, Fahrettin Altun.
    "Continueremo a combattere tutti i gruppi terroristici, compreso Daesh (Isis), che il mondo accetti o meno di sostenerci", aggiunge Altun, che accusa inoltre i curdi di aver concluso uno "sporco" accordo con il regime di Bashar al Assad per contrastare l'offensiva turca.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA