'Chi ci attacca sarà un campo di guerra'

I Pasdaran iraniani, 'non lasceremo alcun posto al sicuro'

"L'Iran risponderà sicuramente a qualsiasi minaccia e chiunque voglia che il suo paese diventi il campo di battaglia principale, può iniziare la guerra". Lo ha detto il comandante delle guardie rivoluzionarie iraniane, il generale maggiore Hossein Salami. "Di sicuro - ha aggiunto - l'Iran non lascerà che alcuna guerra resti circoscritta, andrà avanti fino al completo annientamento dell'aggressore e non lascerà alcun posto al sicuro".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA