Cena con senatrice Usa, Zarif attaccato

Deputato iraniano conservatore: 'Ha tendenze verso l'Occidente'

(ANSA) – TEHERAN, 25 MAG – Il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif è nuovamente preso di mira dai conservatori, questa volta per una cena con una senatrice democratica americana, Dianne Feinstein, durante una visita del capo della diplomazia di Teheran negli Usa alcune settimane fa.
    "Il Parlamento prenderà sicuramente misure nei confronti di Zarif", ha affermato il deputato iraniano Ziaollah Azazi Maleki.
    "Sfortunatamente - ha aggiunto il parlamentare - il ministro degli Esteri non ha prestato attenzione alle parole della Guida (Ali Khamenei) il quale ha affermato che non ci saranno colloqui con gli americani". Il portavoce della missione iraniana presso l'Onu a New York, Alireza Mir Youssefi, ha confermato l'incontro, sottolineando che rientrava nei colloqui di routine di autorità iraniane con membri del Congresso. Ma Maleki ha accusato Zarif, che ha studiato negli Usa, di avere "ancora nel profondo del suo cuore tendenze verso l'Occidente e gli Usa in particolare".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA