Iran: Putin, la crisi è colpa degli Usa

L'Europa 'non può salvare l'accordo'

(ANSA) - MOSCA, 15 MAG - "La Russia non è un pompiere, non possiamo andare in giro per il mondo a spegnere i focolai di crisi". Lo ha detto Vladimir Putin a proposito della crisi iraniana, "scatenata dal ritiro degli Stati Uniti" dall'accordo sul nucleare. "Ho consigliato all'Iran più volte di non ritirarsi dall'accordo perché in questo modo l'opinione pubblica mondiale si dimenticherà chi ha scatenato la crisi", ha aggiunto Putin sottolineando che l'Europa "non può salvare l'accordo".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA