Iran,'sauditi padri terrorismo mondiale'

Pasdaran, attacco scorsa settimana opera di gruppo pachistano

(ANSA) - ISTANBUL, 19 FEB - "Le dichiarazioni inconsistenti e odiose" del ministro degli Esteri saudita Adel al Jubeir, "che ha una lunga storia di bugie e ostilità verso l'Iran e gli iraniani, non cambierà il fatto che il vero padrino del terrorismo infedele nel mondo e nella regione è proprio il suo governo". Lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran, Bharam Ghasemi, nell'ennesimo scambio di accuse con Riad dopo l'attacco della scorsa settimana contro i Pasdaran nel sud-est iraniano al confine con il Pakistan, rivendicato dai qaedisti di Jaish al Adl. Da parte sua, il comandante delle forze di terra delle Guardie rivoluzionarie di Teheran, Mohammad Pakpour, in riferimento all'arresto domenica di un gruppo di sospetti, tra cui una donna, ha detto che gli autori dell'attacco, con 27 morti, erano membri di un'organizzazione terroristica pachistana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA