Migranti: affonda un gommone in Turchia, morti 7 bambini

E' accaduto al largo di Kusadasi. Quattro persone tratte in salvo, nessun disperso

Un gommone carico di migranti è affondato questa mattina al largo delle coste turche nel Mar Egeo uccidendo sette bambini e due donne: lo riporta l'agenzia di stampa Anadolu. Altri quattro migranti sono stati tratti in salvo. La tragedia è avvenuta al largo di Kusadasi. Non è nota ancora la nazionalità dei migranti, che erano diretti verso le vicine isole greche.

L'amministratore del distretto di Kusadasi, Muammer Aksoy, ha detto che tutti i corpi sono stati recuperati e che non ci sono dispersi.

La Turchia è diventata uno dei Paesi di passaggio principali dei migranti illegali che cercano di raggiungere l'Europa, soprattutto dall'inizio della guerra civile in Siria nel 2011. La maggior parte dei migranti trattenuti in Turchia l'anno scorso proveniva dal Pakistan (circa 15.000), seguiti da afgani (circa 12.000) e siriani (circa 10.000). Il flusso di migranti attraverso il Paese ha segnato un aumento del 60% rispetto alle 31.000 persone del 2016.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA