Nyt, esperto di Hamas ucciso

Fonti legano morte ingegnere in Malesia a operazione 007 Israele

(ANSAmed) - TEL AVIV, 26 APR - Fadi al-Batsh, l'ingegnere di Hamas ucciso in Malesia la settimana scorsa, sarebbe stato in contatto con la Corea del Nord per armi destinate a Gaza. Lo scrive il New York Times - ripreso dai media israeliani - secondo cui Batsh è stato ucciso in una presunta azione del Mossad con l'obiettivo di impedire agli scienziati e agli ingegneri di Hamas all'estero di ottenere "know-how e armi per combattere Israele". "Tali affermazioni sono state confermate da ufficiali di intelligence del Medio Oriente", ha scritto il giornale aggiungendo che l'uccisione di Batsh fa parte di "un'operazione più vasta" ordinata dal capo del Mossad Yossi Cohen per contrastare i propositi di Hamas.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA