Ong, 400 morti nella Ghuta da domenica

Ondus, 'almeno 94 sono minori', 21 i civili uccisi oggi

E' salito a circa 400 il numero dei civili uccisi nei bombardamenti governativi nella Ghuta orientale, vicino a Damasco, a partire da domenica. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), precisando che tra di loro almeno 94 sono minorenni, tra bambini e adolescenti. Secondo l'ong, 21 civili sono stati uccisi nei bombardamenti di oggi, 13 dei quali nella cittadina di Duma, circa 15 chilometri dalla capitale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA