Gerusalemme: nuove misure di sicurezza

Ieri ancora incidenti, malgrado rimozione metal detector

 La rimozione dei metal detector dagli accessi alla Spianata delle moschee di Gerusalemme non e' bastata a riportare la calma.
    Ieri - su istruzione del Mufti di Gerusalemme, approvata a posteriori dal presidente Abu Mazen - i fedeli islamici si sono rifiutati di tornare sulla Spianata e in serata hanno dato vita ad aspri scontri con le forze di sicurezza dislocate alla Porta dei leoni, uno degli ingressi della Citta' vecchia.
    La radio militare ha riferito che di conseguenza il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha ordinato alla polizia - data la rimozione dei metal detector - di perquisire oggi ogni fedele islamico che si diriga verso la Spianata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA