Ferito israeliano, uccisi 2 palestinesi

Si erano infiltrati in insediamento ebraico in nord Cisgiordania

Un israeliano è stato ferito stamani da coltellate nel tentativo di impedire a due giovani palestinesi di entrare dentro casa sua nell'insediamento ebraico di Eli nel nord della Cisgiordania. Lo dice il portavoce militare secondo cui i due sono stati uccisi dalle forze di sicurezza. Secondo i media israeliani, i due (entrambi 17enni) e armati di bastone e coltello hanno aggredito l'uomo non appena questi si è accorto della presenza nei pressi di casa sua. Sempre secondo le prime ricostruzioni, l'israeliano nel momento dell'attacco era in divisa dell'esercito in quanto attualmente in servizio nella riserva. Dopo il confronto con l'israeliano i due palestinesi si sono dati alla fuga ma raggiunti dalle forze di sicurezza sono stati uccisi. La loro morte è stata confermata - secondo l'agenzia Maan - dal ministro della sanità palestinese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA