Ong, 15 civili uccisi in raid in Siria

Tra vittime anche 3 minori e una donna. Bilancio potrebbe salire

E' di almeno 15 civili uccisi, tra cui tre minori e una donna, il bilancio di raid aerei della Coalizione anti-Isis guidata dagli Stati Uniti nel nord-est della Siria. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus) che cita fonti locali. Secondo l'Ondus, gli attacchi sono avvenuti in aree controllate dall'Isis a sud di Hasake. Il bilancio potrebbe aggravarsi a causa dell'alto numero di feriti gravi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA