Polizia, arresta capo Wp a Gerusalemme

Per 'istigazione'. Il giornalista rilasciato subito dopo

La polizia israeliana ha arrestato per un breve periodo di tempo il corrispondente capo del Washington Post a Gerusalemme William Booth e un impiegato dell'Associazione dei diritti civili con l'accusa di "istigazione" mentre intervistavano persone per strada vicino la Porta di Damasco. Lo riferisce Haaretz secondo cui i due sono stati rilasciati subito dopo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA