Yaalon, Turchia compra petrolio da Isis

Ministro Difesa israeliano, 'spero che ciò finirà'

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - Il ministro della Difesa di Israele, Moshe Yaalon, accusa la Turchia di "acquistare il petrolio" dall'Isis, e di aver "consentito ai jihadisti di muoversi dall'Europa verso la Siria e l'Iraq e viceversa". Lo riferisce la Bbc. "Sta alla Turchia decidere se cooperare per combattere il terrorismo. Al momento non è questo il caso: come sapete, l'Isis ha beneficiato del denaro turco per il petrolio per molto, molto tempo. Spero che ciò finirà", ha detto il ministro ai giornalisti dopo un incontro ad Atene con il suo omologo greco. Accuse simili contro la Turchia sono partite anche dalla Russia. Ankara ha sempre smentito con forza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA