Isis: Damasco, 300 le vittime dell'Isis

Osservatorio siriano, rapiti 400 civili

(ANSA) - BEIRUT, 17 GEN - Il governo della Siria ha alzato a 300 il bilancio dei morti della giornata di ieri causati dagli attacchi dell'Isis nella zona di Deir el Zour, nell'est del Paese, mentre l'Osservatorio siriano per i diritti umani ha confermato il rapimento nella stessa zona di 400 civili da parte dei jihadisti. L'osservatorio ha documentato il massacro ieri di 135 persone a Deir el Zour, tra le quali figurano 50 membri delle forze di sicurezza e 85 loro familiari. Secondo l'Osservatorio, anche 42 jihadisti sono morti. Damasco invece parla di 300 vittime, in gran parte vecchi, donne e bambini. La strage è avvenuta nell'area Al-Bghiliyyeh.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA